Gurdjieff

Storia&Esperienze

 

06 big Storia&Esperienze

GEORGE IVANOVITCH GURDJIEFF (1866-1949), fu secondo la sua autobiografia, Incontri con Uomini Straordinari, fin da giovanissimo ardentemente attratto dalla conoscenza esoterica.  Per vent’anni viaggiò in lungo e in largo in Oriente e nel Nord Africa alla ricerca della conoscenza tradizionale e segreta per rispondere alla domanda bruciante, “Qual è il senso ed il significato della Vita sulla Terra, e della Vita Umana in particolare?

Dal 1912 a Mosca fino alla sua morte a Parigi, Gurdjieff attrasse un circolo selezionato di allievi ed insegnò un sistema fino ad allora sconosciuto in Occidente.  Nel 1922, a seguito della Rivoluzione e della Guerra, si stabilì in Francia dove aprì l’Istituto per lo Sviluppo Armonico dell’Uomo.

Tra i suoi allievi citiamo l’architetto Frank Lloyd Wright, la scrittrice Katherine Mansfield, il musicista Franco Battiato, il regista Peter Brook.

divider 21 Storia&Esperienze

JOHN GODOLPHIN BENNETT (1897 – 1974) matematico, scienziato, tecnologo, direttore di ricerche industriale ed autore Britannico, è conosciuto per i suoi molti libri di psicologia e spiritualità. Bennett incontrò Gurdjieff ad Istanbul nel 1921.

Nel 1946, Bennett fondò l’Istituto per lo Studio Comparato della Storia, della Filosofia e delle Scienze a Coombe Springs nel Surrey, che divenne la base per il lavoro dei gruppi in Inghilterra fino a quando la proprietà non venne donata ad Idries Shah.

Viaggiò moltissinmo e si interessò approfonditamente di Sufismo e di spiritualità Hindu, Nel 1971 fondò l’Accademia Internazionale di Educazione Continua, dove fino alla sua morte tenne corsi di 10 mesi per gruppi di 100 giovani alla volta sulle idee e la pratica della Quarta Via.

Nei mesi precedenti alla sua morte, Bennett lavorò per stabilire una “società umana ideale” sperimentale che rappresentasse i metodi e le idee da lui sviluppati e derivati da Gurdjieff. Compì notevoli sforzi per colmare le differenze che si erano create fra i vari gruppi di seguaci di Gurdjieff, ed aveva iniziato a delineare lo sviluppo di nuove forme di devozione appropriate al mondo moderno.

 

samsun03 sonosmanli John Godolphin Bennett2 223x300 Storia&Esperienze

 

divider 21 Storia&EsperienzeRINA HANDS (1908-1994), dopo aver partecipato alle conferenze Londinesi di Ouspensky prima della Seconda Guerra Mondiale, entrò a far parte dei gruppi di J.G. Bennett e fu dipendente dell’Associazione Britannica per la Ricerca sull’Utilizzo del Carbone, di cui egli era presidente. Si recò poi a Parigi dove rimase con G.I. Gurdjieff dall’estate del 1948 all’ottobre del 1949. Tornò quindi in Inghilterra dove lavorò con il gruppo Gurdjieff dello Yorkshire e altri gruppi a Dublino e Londra, in collaborazione con Madame de Salzmann. Cuoca provetta, dal suo appartamento di Paddington gestiva un’attività di catering.

Per 30 anni si recò ogni due settimane da Londra nello Yorkshire (un viaggio di 3 ore di treno) per seguire i suoi gruppi. Il suo ruolo di guida e il suo costante impegno verso il Lavoro continuarono fino alla morte.

Rina 1950 web 300x199 Storia&Esperienze

divider 21 Storia&Esperienze

Maurice Nicoll Storia&Esperienze

MAURICE NICOLL (1884–1953) psichiatra Britannico, è particolarmente noto per i suoi Commentari Psicologici sull’Insegnamento di Gurdjieff e Ouspensky, una raccolta in sei volumi di discorsi ai suoi gruppi di allievi.

Studiò a Cambridge, Vienna, Berlino e Zurigo, e fu collega di C.G. Jung, le cui idee lo influenzarono notevolmente. Incontrò Ouspensky nel 1921 e nel 1922 divenne allievo di G.I. Gurdjieff.

Sebbene sostenitore delle teorie della Quarta Via, Nicoll mantenne per tutta la sua vita un interesse verso l’essenza dell’insegnamento Cristiano, il neoplatonismo e l’interpretazione dei sogni.

divider 21 Storia&Esperienze

Gruppo If

Il Gruppo If si è costituito intorno al 2002, per rispondere al bisogno di approfondire e lavorare con costanza e impegno regolari, al di là della partecipazione a seminari, con le idee e le pratiche della Quarta Via concepite da G.I. Gurdjieff, tramandate ed elaborate dal suo allievo J.G. Bennett.

Il gruppo ha all’attivo la partecipazione, organizazzione e gestione di una trentina almeno di seminari residenziali in Italia ed all’estero, di un numero molto maggiore di incontri di una giornata o di un fine settimana, e di una serie di conferenze ed incontri pubblici, tra cui citiamo:

Intelligenza Superiore di Tony Blake a Rimini nel 2007

La Pratica della Trasformazione nel 21mo Secolo di Tony Blake a Rimini nel 2009

Talitha Kumi, Convegno sulla Morte a Treviso, intervento di James Tomarelli nel 2008.

I membri del Gruppo If hanno inoltre avuto la possibilità di incontrare, lavorare e scambiare esperienze con vari allievi diretti di G.I. Gurdjieff e di J.G. Bennett e studiosi della Quarta Via in Francia, Gran Bretagna e Germania.